Nel 2020 è in programma un concerto all’Ellington Club, uno dei più importanti ed esclusivi Club Live di Roma. Ma il susseguirsi dei DPCM a causa del Covid-19 lo costringono a rimandare più volte. Non potendo godere della presenza del suo pubblico, grazie al supporto digitale, porta “Sessioni Segrete” a casa loro.

Con la collaborazione dei suoi fedelissimi musicisti Franco Ventura e Roberto Rocchetti, registra in trio il suo “live” trasformando il concerto in un disco e il locale in studio. Il progetto viene ulteriormente arricchito ed impreziosito dai video, girati durante la registrazione del disco, che seguono l’uscita dell’album e che ci mostrano quell’atmosfera un po’ retrò che caratterizza il progetto.

Il disco racchiude in una versione “nuda” le canzoni  che sono la sintesi del suo lavoro da cantautore, creando un ponte tra l’album A (Album Platinum – Universal  2007) e Formaggio (Senza Dubbi – Believe 2014).

Ad impreziosire ancora di più la scaletta, Attilio regala al suo pubblico una cover rivisitata in versione swing del Triangolo di Renato Zero, che ha fatto da singolo locomotiva all’album.

Questo album racchiude undici canzoni e trent’anni della carriera di uno dei più poliedrici artisti italiani.

Attilio si racconta per la prima volta in questo “concerto confessionale” attraverso le sue più belle canzoni, in un viaggio che tocca le tappe più significative della sua carriera: dall’esordio come componente della boy band più famosa d’Italia, I Ragazzi Italiani, all’incontro con Lucio Dalla, con cui comporrà a quattro mani alcuni brani, fino all’avventura di Tale e Quale Show che lo vedrà vincitore di due edizioni.

La Band 

Da oltre vent’anni Attilio compone e gira lo stivale nei “live” insieme a Franco Ventura, chitarrista che ha fatto la storia della musica italiana.

Franco Ventura ha accompagnato numerosissimi Big della discografia Italiana tra cui Nada, Mia Martini, Eros Ramazzotti, Andrea Bocelli, Marina Rei, Eduardo De Crescenzo e Donatella Rettore.

I due musicisti condividono la vena compositiva ed una particolare passione per le atmosfere “retrò”, contaminate da sonorità che ci portano in america latina, dalla Bossa Nova al Tango, e che caratterizzano tutti gli album di Attilio Fontana.

La band si completa con Roberto Rocchetti al Pianoforte e Luca Pirozzi al Contrabbasso.